La tassa sui rifiuti cala del 2 per cento

VIAREGGIO - Cala la tassa sui rifiuti a Viareggio. Una diminuzione lieve in realtà, del 2 per cento rispetto al 2018, ma la prospettiva è quella di raggiungere il 3 per cento il prossimo anno

-

E’ pronta la delibera che approva il piano finanziario per la gestione dei rifiuti urbani del 2019, per un importo complessivo di 19 milioni e 500 mila euro. “Cala la spesa in bolletta – spiega l’assessore all’ambiente Federico Pierucci – perché è calato complessivamente il costo di smaltimento dell’indifferenziato. Un risultato ottenuto grazie al porta a porta arrivato in tutto il territorio di Viareggio e all’attenzione che i cittadini mettono nella raccolta differenziata”.

Verranno inoltre sostituiti i bidoncini senza chip con quelli con il chip in vista dell’attivazione della tariffa puntuale: “Obiettivo – spiega l’assessore . da raggiungere al più tardi a gennaio 2020”.

Tre le isole ecologiche interrate per la passeggiata – progetto già finanziato dalla Regione e dal Comune nel piano finanziario tari 2019 – una andrà in piazza d’Azeglio e una a Torre del Lago, la terza ancora da definire.

E’ prevista inoltre l’erogazione del sacco grande per il multi materiale  – si ritira e si lascia quello nuovo – anche perché non sarà più accettato il sacco nero non trasparente. Arriva anche la consegna a domicilio due volte l’anno del pacco dei sacchi per la carta.Stiamo lavorando per aumentare i servizi – conclude l’assessore – e diminuire la spesa delle famiglie”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.