No allo spreco del cibo, nasce il piano intercomunale

LUCCA - Più consapevolezza e meno sprechi nella gestione del cibo di ogni giorno. Questo l'obiettivo del percorso portato avanti dai comuni di Lucca, Capannori, Altopascio, Porcari e Villa Basilica e che porterà alla stesura del piano intercomunale del cibo.

-

Tra gli obiettivi ci sono quelli del recupero delle eccedenze alimentari non consumate e la loro ridistribuzione, la valorizzazione dei prodotti locali, una maggiore conoscenza di come viene prodotto il cibo e dei suoi valori nutrizionali. Saranno coinvolte pubbliche amministrazioni, scuole, associazioni, semplici cittadini.

A palazzo Orsetti si è tenuto l’ultimo incontro di preparazione prima dell’evento di presentazione ufficiale dell’iniziativa, in programma mercoledì prossimo.

All’incontro, oltre agli amministratori, parteciperanno tra gli altri Maria Bottiglieri, esperta di relazioni internazionali presso il Comune di Torino e Massimo Rovai dell’Università di Pisa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.