Pucciniano e Carnevale, si va verso la fusione

VIAREGGIO - La lirica e le maschere, due realtà oggettivamente distanti, ma che, a Viareggio, d'ora in avanti viaggeranno all'unisono. L'insediamento del nuovo cda della Fondazione Festival Pucciniano

-

La lirica e le maschere, due realtà oggettivamente distanti, ma che, a Viareggio, d’ora in avanti viaggeranno all’unisono. L’insediamento del nuovo cda della Fondazione Festival Pucciniano, con la nomina a vicepresidente di Marialina Marcucci, e con l’ingresso anche dell’ex commissario Stefano Pozzoli, sancisce questa fusione. Che, tecnicamente ancora non c’è. Per parlare di aggregazione delle due Fondazioni si deve attendere il voto del consiglio comunale. Nel frattempo, gli intenti della nuova squadra, vanno tutte in questa direzione.

Giovedì 10 gennaio si è riunito per la prima volta il nuovo consiglio. Tra gli obiettivi, quello di internazionalizzare il festival lirico con gradi nomi che possano avere risonanza all’estero. Per fare questo tutta la città deve essere coinvolta. Il binomio Pucciniano e Carnevale dovrà lavorare per mettere in campo una vera e propria rete con gli enti territoriale per valorizzare Viareggio, anche sotto il profilo dei servizi e della logistica.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.