Sei milioni per le opere pubbliche di Viareggio

VIAREGGGIO - Sei milioni e mezzo di euro, nel 2019, per le opere pubbliche di Viareggio. Dalla messa in sicurezza delle scuole, alla manutenzione delle strade, al rifacimento dello stadio dei Pini

- 1

Sei milioni e mezzo di euro, nel 2019, per le opere pubbliche di Viareggio. Dalla messa in sicurezza delle scuole, alla manutenzione delle strade, al rifacimento dello stadio dei Pini: è questa la cifra che l’amministrazione comunale ha deciso di destinare alla città versiliese, con l’approvazione del piano triennale delle opere pubbliche. Alle scuole saranno destinati oltre un milione e 400mila euro, da ripartire tra gli asili, le primarie e le secondarie. Si tratta di interventi di messa a norma e di manutenzione straordinaria. Nello specifico, 316mila euro serviranno per la copertura e il consolidamento delle Sbrana, 200mila per la primaria Tobino, 244mila per la secondaria Viani. 1 milione e 270mila euro sono destinati alla manutenzione dei palazzi storici, tra i quali l’inizio del cantiere per la Torre Matilde e la sistemazione interna degli spazi della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, con la nuova collezione del Carnevalotto e il book shop all’ingresso. E poi lo stadio: 600mila euro per la sua definitiva sistemazione oltre ai contributi già stanziati per le prove di carico sulla tribuna e sulle gradinate. Si concretizza, inoltre, lo spostamento della Gora di Stiava, dalla sede attuale alle aree adiacenti a viale Tobino e proseguono i lavori sulla fognatura bianca: 600mila euro in tutto solo per il 2019, per un lavoro complessivo di circa 1milione e 500mila euro nel triennio.

Uno spostamento che consente di mettere in sicurezza l’ultimo tratto del canale. Il progetto sarà concluso con la riqualificazione di tutta l’area compresa fra il nuovo corso del canale e le abitazioni lungo via di Montramito.

100mila euro saranno destinati allo spandente a mare, come da accordo con la Regione, che ne prevedeva due nuovi finanziati per metà dall’ente regionale, per l’altra metà da Viareggio e Camaiore.

E poi le strade: 545mila euro serviranno per sistemare le zone dissestate sia a Viareggio che a Torre del Lago. Quindi radici, buche, asfaltature. Sempre sul lato decoro ulteriori 350mila euro saranno destinati alla manutenzione straordinaria dei parchi cittadini. Sul lato piazze: 250mila euro andranno alla già annunciata   riqualificazione di piazza Mazzini e 367mila per il belvedere di Torre del Lago.

Infine i mercati: 43mila euro per la manutenzione dei vari mercati e 490mila per il Mercato Ittico. Per questi ultimi interventi, la consegna dei lavori è prevista per il 30 giugno.

Le risorse messe a disposizione per le opere pubbliche provengono per 5 milioni dagli oneri di urbanizzazione, per 250 mila euro dai contributi della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, per 490 mila dalla Regione Toscana,  ma anche dalle sanzioni stradali e dalle alienazione di beni.

 

Commenti

1


  1. sono molto contento dell’operato per ridare vita ad una citta’ trascurata nel tempo.
    spero che anche villa borbone e villa paolina e la terrazza repubblica siano al centro della vostra attenzione. cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.