Sventato maxi furto di biciclette da 80mila euro

LUCCA - La Questura di Lucca ha sventato un furto di biciclette ai danni del negozio Franceschi, in via Mazzini, nella zona della stazione. L'allarme è scattato lunedì notte e pochi minuti dopo gli agenti erano già davanti al negozio.

- 1

I poliziotti hanno quindi sorpreso il ladro, che aveva sfondato una porta d’ingresso ed aveva già caricato diverse biciclette su un furgone, probabilmente anch’esso provento di furto.

Il malvivente, un ragazzo moldavo di 23 anni, privo di precedenti ed irregolare sul territorio nazionale, ha provato a nascondersi per sfuggire alla cattura ma è stato comunque trovato ed arrestato.

Il valore complessivo delle biciclette, già restituite al legittimo proprietario, ammonta a circa 80mila euro. La polizia ha sequestrato un piede di porco ed altri oggetti atti allo scasso.

Commenti

1


  1. Ma è regolare che un irregolare e sia sul territorio nazionale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.