A Poggio in Garfagnana si è celebrata la festa di San Biagio

CAMPORGIANO - Ogni anno il 3 febbraio all'interno di questa straordinaria chiesa romanica dedicata a San Biagio si celebra il santo protettore della gola. Ci troviamo a Poggio nel comune di Camporgiano; in questo luogo la Festa di San Biagio viene vissuta con molta partecipazione, nel corso della giornata si svolgono più liturgie e sempre con molta partecipazioni di fedeli.

-

 

Oltre alla segnatura della gola San Biagio viene celebrato anche con la distribuzione di panini devozionali che nel passato erano frutto della donazione di famiglie benestanti e che oggi invece si ritirano con lo scopo protezionale. Don Giuliano Salotti per molti anni si è preso cura di questa chiesa che nei secoli ha mantenuto abbastanza intatto anche il suo aspetto e ogni anno per san Biagio torna a rivivere con la devozione di un tempo. A celebrare la liturgia è stato Don Riccardo Kunath vicario parrocchiale. Nonostante il suo cognome ci indichi origine germaniche arriva dall’argentina dove San Biagio è festeggiato in un altro modo: Don Riccardo Kunath

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.