Capannori, confermati i sei sottopassi; Rfi chiuderà tutti i passaggi a livello

CAPANNORI - Tre sottopassi carrabili, altrettanti ciclopedonali e nove passaggi a livello chiusi. Sono tutte confermate le opere infrastrutturali che Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) realizzerà a Capannori nell’ambito del raddoppio della linea Lucca – Pistoia.

-

È quanto riporta il progetto definitivo che Rfi ha inviato all’amministrazione comunale, che si appresta a dare il via a una nuova fase di trasparenza nei confronti della popolazione. Dalla metà della prossima settimana, infatti, le tavole più significative del progetto saranno affisse all’interno del palazzo comunale; gli elaborati saranno anche pubblicati in formato digitale sul sito web istituzionale www.comune.capannori.lu.it. Qualche giorno dopo, nella settimana centrale di febbraio, nel Comune aprirà anche uno sportello ad hoc con i tecnici dell’Ente che saranno a disposizione dei cittadini per approfondimenti, consigli e suggerimenti.

Il progetto definitivo di Rfi conferma nella sostanza quello preliminare, contenendo un livello di maggiore dettaglio e alcune modifiche puntuali. I sottopassi carrabili saranno realizzati a Pieve San Paolo in via di Tiglio, a Santa Margherita in via della Madonnina e a Tassignano con una nuova viabilità di collegamento con via Tazio Nuvolari. Inoltre Rfi costruirà tre sottopassi pedonali in via delle Volpi a Santa Margherita, in via Malfatti fra Pieve San Paolo e Santa Margherita e in via di Tiglio a Pieve San Paolo. Tutti i nove passaggi a livello esistenti sul territorio comunale saranno chiusi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.