Carnevale di Viareggio, la festa è partita tra Trump e Frida Kahlo

VIAREGGIO - La pioggia ha provato a fermare Burlamacco ma non ce l'ha fatta. Nonostante il maltempo la festa è iniziata ugualmente a Viareggio, con il primo corso del Carnevale, trasmesso dalla nostra emittente.

-

E la magia dei carri ha subito fatto dimenticare a tutti il cielo grigio. Il primo carro che si è presentato al pubblico in piazza Mazzini è stato quello di prima categoria “La teoria del Kaos” di Umberto, Stefano e Michele Cinquini.

Poi il Trump che sogna la luna, di Luca Bertozzi. E il carro di Alessandro Avanzini, che con Medea quest’anno ha scelto la mitologia greca.

E l’omaggio a Frida Kahlo di Lebigr- Roger, il carro dal titolo Adelante.

Poi, via via, tutti gli altri con le pedane aggregative, le maschere isolate e le mascherate di gruppo. Meno satira politica quest’anno e più attenzione ai grandi temi.

Come quello ecologista rappresentato dalla balena di Roberto Vannucci, un appello all’umanità perchè riesca a salvare il mare.

Appuntamento con il secondo corso domenica prossima.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

è ancora in tempo a salvare il mare.

E poi le maschere, l’allegria, la musica e la spensieratezza che contraddistinguono da sempre il carnevale viareggino. Prossimo appuntamento con Burlamacco, domenica 17 febbraio, con il secondo corso. Sui viali a mare e su Noitv.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.