Fondi europei, visita a Lucca della commissaria Corina Cretu

LUCCA - il tour #EuropaInToscana arriva in provincia di Lucca. Ospite d'eccezione di questa quinta tappa è stata Corina Crețu, Commissario europeo per la politica regionale.

-

«La presenza della commissaria Crețu – ha dichiarato Rossi – rappresenta un riconoscimento importante del lavoro che abbiamo svolto in questi anni sull’utilizzo dei finanziamenti europei e sottolinea l’attenzione che la Commissione ha sempre avuto per la nostra Regione».

“Molti pensano che l’Europa sia inutile. In tanti si lamentano che è lontana. Ma non è così – ha aggiunto Rossi – l’euroscetticismo cresce anche perché dell’Europa spesso c’è scarsa conoscenza. L’Europa è vicina invece. E basta farsi un giro in Toscana per rendersene conto”

Il tour di Crețu e Rossi, accolti dal sindaco di Lucca, Tambellini, è iniziato con la visita ad alcuni progetti realizzati grazie alle risorse del Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale. Il primo appuntamento è stato alla Ex Manifattura Tabacchi (via della Cittadella) dove sono in corso importanti lavori di restauro, per proseguire poi all’Ex-Cavallerizza (piazzale Verdi), oggi uno dei centri di accoglienza turistica della città, e al Teatro del Giglio, dove sono stati effettuati interventi di adeguamento alle strutture e agli impianti.

Il viaggio in provincia di Lucca è proseguito a Capannori con la visita all’azienda Futura Spa (Fabio Perini Group), che ha beneficiato di finanziamenti europei per la realizzazione di due importanti progetti di innovazione nelle tecnologie cartarie (“Slat Cat” e “Iride”).

Ultimo appuntamento presso l’Hotel San Marco di Lucca, struttura che proprio con i fondi europei ha avviato un progetto di efficientamento energetico.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.