Passa Ragusa ma Lucca c’è

BASKET - Lucca gioca un primo tempo gagliardo (considerando anche l'assenza forzata di Reggiani) facendosi a tratti anche preferire alla Passalacqua, ma paga un pessimo terzo quarto e deve cedere il passo a Ragusa e ad una scatenata Romeo. L'ultima arrivata alla corte di coach Recupido piazza 18 punti con 4 triple nei momenti cruciali della gara.

-

Partenza convincente delle ragazze di Serventi che giocano un attacco bilanciato e alternano la difesa individuale alla zona, dopo metà del primo quarto è 10-4.

Ragusa risponde con un parziale di 4 punti targato Kuster-Hamby ma a fermare il tempo è Recupido sul 14-8 Lucca a 3.07.

Le ospiti si scuotono e con l’inserimento di Romeo allungano la difesa tutto campo, le biancorosse provano a resistere ma due triple di Romeo e Cinili mandano le squadre al mini intervallo sul 18-20.

Il secondo quarto si trasforma presto in battaglia con le due squadre che bruciano il bonus nei primi 3 minuti di gara.

Gli scontri fisici sono moltissimi, in questo scenario è Ragusa a provare l’allungo sul 22-30 ma Lucca è viva e ritrova la parità sul 35 pari, prima che Cinili e Hamby lancino il parziale che manda le squadre negli spogliatoi sul 35-39.

Alla ripresa si sveglia Harmon che in due minuti colleziona un parziale di 6-0 che lancia Ragusa sul +10 (35-45) e costringe Serventi al time-out.

Il minuto di sospensione non sortisce effetti e Hamby piazza un ulteriore strappo da 7-0 che allunga il break a 13-0.

Lucca resta 9 minuti senza segnare e Ragusa ha vita facile nel chiudere il terzo quarto avanti di 20 punti sul 39-59.

La gara virtualmente finisce qua, ma le lucchesi non ci stanno a fare una brutta figura e si riportano anche al -10 sul 53-63. Il pubblico si fa sentire e prova a guidare le ragazze all’impresa, ma Romeo prima e Hamby dopo scacciano la paura. Alla sirena è 61-74.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.