Il tè protagonista del secondo fine settimana della mostra delle camelie

CAPANNORI - E' iniziato con l'inaugurazione della prima fiera internazionale del tè il secondo fine settimana della mostra delle camelie a S.Andrea di Compito.

-

La fiera vede la presenza di alcuni stand di produttori e commercianti di tè esporre e vendere le loro merci al pubblico: da tazze e teiere a innumerevoli varietà di tè puri e aromatizzati, fino agli accessori più nuovi e di tendenza. Accanto alla fiera del tè, nello spazio espositivo allestito al centro culturale, la mostra scientifica del fiore reciso e quella allestita dall’associazione il Iroha che ha esposto una selezione di Kimono originali.

Ma il vero cuore della mostra delle camelie è sicuramente la visita al camelieto, dove dal 2002 sono state messe a dimora più di 1000 esemplari di camelie, di cui 250 nomenclati. il camelieto ospita tutte le cultivar che hanno fatto la storia delle Camelie nell’800 in Toscana su una superficie di 7250 mq. Piante non solo Toscane ma provenienti da tutta Italia e da tanti paesi europei ed extra europei. 

Anche in questa edizione della mostra, sarà possibile aderire all’iniziativa “adotta una camelia”. Lo scopo è quello di arricchire con nuove piante il Borgo delle Camelie, per approfondire la sua identità. I paesani, i professionisti del settore e gli appassionati possono adottare una pianta di camelia, che viene collocata nei luoghi più tipici del Borgo, corredata di una targa che indica il nome del donatore oltre alle caratteristiche della pianta stessa.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.