Giugno 2009, il Mondo che Vorrei al lavoro per il decennale della strage

VIAREGGIO - A dieci anni dalla più grave tragedia avvenuta alla stazione ferroviaria di Viareggio, dai tempi della seconda guerra mondiale, l'associazione il mondo che vorrei è al lavoro per organizzare al meglio il decennale della strage che costò la vita a 32 persone

-

A dieci anni dalla più grave tragedia avvenuta alla stazione ferroviaria di Viareggio, dai tempi della seconda guerra mondiale, l’associazione il mondo che vorrei è al lavoro per organizzare al meglio il decennale della strage che costò la vita a 32 persone. Quella sera del 29 giungo 2009 che i viareggini non dimenticheranno mai, faceva particolarmente caldo; in via Ponchielli e in via porta Pietrasanta non tutti stanno dormendo. Mancano pochi minuti a mezzanotte e improvvisamente gli abitanti di quella zona che costeggia il passaggio ferroviario, vengono sorpresi da un suono stridente. Una scia di gas gpl  si fa largo attraverso le finestre, ma nessuno ha il tempo di capire cosa stia davvero succedendo. Si scatena l’inferno, le fiamme avvolgono le auto in sosta, qualcuno tenta la fuga da quell’orrore, ma finisce per essere divorato dal fuoco. I vari telegiornali danno la notizia del deragliamento del treno merci 50325. L’associazione il mondo che vorrei proprio oggi si è incontrata con il comando della Capitaneria di porto per organizzare, di concerto, unaerie di importanti manifestazioni in occasione del decennale della strage viareggina.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.