“Liberi Tutti”, il 25 aprile a Lucca

LUCCA - Mostre, concerti, commemorazioni pubbliche, presentazioni e incontri: torna anche quest'anno il programma per la Festa di Liberazione dell'Italia dal nazifascismo, con qualche importante novità, tra cui il ritorno del concerto per la Liberazione.

-

La novità più importante è il ritorno del concerto per il 25 aprile, appuntamento che non si ripeteva in città da più di 10 anni, l’ultimo artista ad esibirsi in questa occasione fu infatti Edoardo Bennato in Cortile degli Svizzeri nel 2008. Quest’anno il concerto, il cui protagonista è ancora top secret, si svolgerà in piazza San Francesco. Ma le celebrazioni della Liberazione abbracceranno tutto il mese di aprile. Si comincia il 4, alle 10.30, con l’inaugurazione a Palazzo Ducale della mostra “Fratelli Rosselli, storia di giustizia e libertà

“Salvare Lucca” è il titolo dell’iniziativa, organizzata dall’Anpi per il 24 aprile,  in memoria della pattuglia partigiana che salvò Lucca dai bombardamenti.

Saranno proprio loro ad essere ricordati al Ponte dei Frati (Pontetetto) con una cerimonia pubblica che vedrà anche la presenza dei familiari dei protagonisti di quella vicenda e degli studenti del liceo musicale che accompagneranno la giornata con alcune esibizioni.

Il 25 aprile, oltre alla cerimonia istituzionale in Cortile degli Svizzeri, alle 18.30 in piazza San Francesco si terrà dunque il concerto della Liberazione.

Per tutta la giornata saranno aperti i musei del Risorgimento, Paolo Cresci per la storia dell’immigrazione italiana e il Teatro del profumo e sarà possibile effettuare una visita guidata gratuita di Palazzo Ducale.

Si prosegue il  29 aprile con lo spettacolo-ricordo del professore partigiano Carlo Del Bianco, affidato al monologo teatrale di Marco Brinzi. A maggio poi è previsto  un ciclo di incontri sull’avvento del fascismo a Lucca dal titolo “Conoscere e interpretare i fascismi di ieri”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.