Liceo Vallisneri, avanti tutta col progetto per riscoprire e valorizzare l’acquedotto del Nottolini

LUCCA - Si chiama "Acquedotte" il progetto nel quale sono impegnati gli studenti del Liceo Scientifico Vallisneri di Lucca e che mira alla riscoperta e valorizzazione di uno dei tesori di Lucca, l'acquedotto del Nottolini. Si tratta di una iniziativa finanziata dalla commissione europea che sta coinvolgendo ragazzi e docenti del Vallisneri.

- 1

A Liceo è stato presentato l’atto finale del terzo modulo di questo progetto: una tavola rotonda in programma lunedì 8 aprile alla quale sono stati invitati il sindaco Tambellini, il presidente della Provincia Menesini e poi i rappresentanti della Fondazione Promo Pubblica amministrazione, della Fondazione Campus e della Soprintendenza.

Lo scopo finale dell’iniziativa, che sarà concretizzato nel quarto e ultimo modulo dell’attività, è la presentazione di un progetto di riqualificazione e di valorizzazione dell’area dello storico Acquedotto costruito nel XIX secolo dall’architetto lucchese Lorenzo Nottolini.

 

Commenti

1

  1. Francesco Cannavacciuolo


    È singolare che debbano essere gli studenti a ricordare agli amministratori le loro responsabita’. La Fondazione CR ha stanziato i fondi per ristrutturare il Tempietto e non si comprende perché non siano ancora iniziati i lavori. L unica speranza è la nuova Sovrintendente e la dua sensibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.