Muore investito dal treno alla stazione di Viareggio

VIAREGGIO - Un uomo, dall'apparente età di 50/60 anni (sembra senza documenti), è morto intorno alle 20.35 dopo essere finito sotto il treno alta velocità che viaggiava verso Pisa, Frecciabianca 8627 diretto a Roma, tra la stazione centrale di Viareggio e quella di Torre del Lago.

-

Sul posto sono subito intervenute l’automedica e un’ambulanza Croce Verde, oltre ai Vigili del fuoco e alla Polfer, ma per l’uomo non c’era più niente da fare. Ancora da chiarire le cause.
La circolazione dei treni è rimasta interrotta fino alle 22.00 in entrambe le direzioni poi è stato riattivato un binario e appena terminati i rilievi della Polfer. Nel frattempo Trenitalia ha attivato un servizio di autobus sostitutivo tra Viareggio e Pisa. Sia i treni regionali sia quelli a lunga percorrenza hanno chiaramente subito forti ritardi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.