Trionfo africano alla Universal Youth Cup

CALCIO - Si è conclusa nel pomeriggio di Pasquetta allo stadio di Forte dei Marmi la nona edizione dell’Universal Youth Cup, il torneo di calcio Under 11 disputato lungo i campi della Versilia, che ha ospitato ben 64 squadre provenienti da 13 paesi diversi, per un totale di 1200 ragazzi coinvolti e 224 partite in cartellone.

-

Quattro giorni all’insegna del divertimento, dell’agonismo e del fair-play per un torneo che pone integrazione e condivisione di culture tra i propri valori fondanti.

A conquistare il primo posto l’Afrique International che, dopo una partita emozionante, caratterizzata dal grande agonismo e dal caloroso tifo di tutto lo stadio “Necchi”, ha battuto il Milan 2-0, soltanto dopo due tempi supplementari. Sul gradino più basso del podio, invece, l’Atalanta che ha superato 2-1 gli spagnoli dell’Atletico Madrid, al termine di una gara molto equilibrata.

Ad aggiudicarsi i “Premi Speciali” sono stati Levi Acheampong dell’Ajax come “miglior giocatore”; Christian Sbaccanti dell’A.S. Roma come “miglior portiere”; Cf Afrique International classificata come “miglior squadra straniera”, Folgore Caratese, come “miglior squadra italiana dilettantistica”. Gregorio Verni, portiere del Felsina Calcio, autore di un bellissimo gesto, è stato insignito del “Premio Fair Play”. Il “Trofeo Goleador” è andato, invece, Emre Unuvar dell’Ajax, capocannoniere del torneo.

L’Universal Youth Cup si è svolta sotto l’egida della FIGC ed è stata realizzata grazie al contributo del Comune di Forte dei Marmi, insieme a quello di altre amministrazioni versiliesi e con il patrocinio di Lega Serie A, Lega Serie B, Lega Pro, LND, AIC e MasterSport.

Un appuntamento sportivo internazionale che ha portato oltre ai 1.200 ragazzi, almeno il doppio di persone tra accompagnatori e staff tecnico, a riempire le strutture ricettive della costa nel lungo ponte pasquale.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.