Una domenica speciale al Campone con i giovani dell’atletica provinciale

ATLETICA - Atletica giovanile della provincia in primo piano nella bella domenica vissuta al Campone di Fornaci di Braga. Il piccolo impianto ha infatti ospitato le gare riservate ad Esordienti e Ragazzi ma soprattutto fingerà da punto di riferimento per l'attività dei giovani atleti di tutta la Valle del Serchio.

-

 

Una domenica così non la potrò dimenticar….cantava tanti anni fa Gianni Morandi. Una domenica così non la potranno dimenticare neppure gli organizzatori della bellissima giornata di spot e di atletica voluta dal Judo Club Fornaci e dalla Virtus Lucca al Campone. Impianto piccolo ma accogliente: una sorta di autentico gioiellino per l’atletica leggera  e per la preparazione ad un’attività agonistica futura. Insomma, il Campone potrebbe diventare e probabilmente diventerà, un vero e proprio punto di riferimento per tutti i giovani atleti della Valle del Serchio che si avvicinano e vogliono praticare questa meravigliosa disciplina non a caso definita la “Regina dello Sport”. Circa 200 i giovani e giovanissimi delle categorie Esordienti, Ragazzi e Ragazze in rappresentanza delle società della Provincia che hanno gareggiato e si sono misurati in corse, salti e lanci, ma mai come in questo caso si può dire che i risultati sono passati giocoforza in secondo piano. Erano presenti tra l’altro i dirigenti delle varie società. ma anche gli amministratori del Comune di Barga e la presidente della Fondazione Carnevale Viareggio Marialina Marcucci, particolarmente legata a questo territorio. La manifestazione ha ribadito la volontà della Virtus CR Lucca del presidente Nando Caturegli di consolidare una serie di importanti sinergie sul territorio che ormai vanno anche oltre la provincia. Storico il legame con il GS Marciatori Barga ma negli ultimi anni si è cementato anche quello con Torre del Lago e Montecatini a testimoniare come la società virtussina voglia allargare i propri confini oltre la città di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.