Automobilismo a Lucca nel ‘900; un lungo viaggio tra storie e…passioni

LUCCA - Una storia lunghissima, che ha attraversato tutto il '900, quella che lega Lucca all'automobile e all'automobilismo sportivo. A raccontarla ci pensa oggi il volume "Automobilismo a Lucca nel '900", edito dalla Pacini Fazzi Editore, voluto dagli Amici dell'Archivio fotografico lucchese "Arnaldo Fazzi" e sostenuto dal Comune di Lucca e dall'ACI Lucca.

-

 

Una storia che ha portato la città ad essere una delle prime espressioni dell’attuale Formula 1, grazie al suo spettacolare circuito cittadino e ai tanti piloti diventati dei veri e propri miti a livello internazionale. Una storia che mescola la passione personale allo sport, tanto forte da lasciare le proprie tracce ancora oggi, con le ricorrenti manifestazioni che attraversano l’intero territorio. Il libro, già disponibile in libreria, è stato presentato venerdì mattina in conferenza stampa nella sede di Lucca. Erano presenti l’assessore alla cultura Stefano Ragghianti, i rappresentanti dell’associazione Amici dell’archivio fotografico lucchese, Maria Pacini Fazzi e Lamberto Serafini, l’esperto fotografico, Stefano Bortoletto. A fare gli onori di casa il direttore di ACI Lucca, Luca Sangiorgio.

Un percorso unico composto dalle numerose fotografie recuperate dall’Archivio e grazie alla diretta donazione delle famiglie dei protagonisti dell’epoca, capaci di ripercorrere e far conoscere le vicende che hanno contribuito alla nascita e allo sviluppo della tradizione motoristica e automobilistica che da sempre attraversa la città. Il ‘900 verrà ricordato anche per essere stato il secolo dell’automobilismo e Lucca ne fu pienamente partecipe, memore dell’opera pionieristica e geniale di Barsanti e Matteucci.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.