E’ di nuovo divieto di balneazione: stavolta a Fiumetto

PIETRASANTA - Nonostante le temperature autunnali e le scarsissime presenze in spiaggia, siamo già al quarto divieto di balneazione in Versilia. In queste ore infatti Arpat ha rilevato degli sforamenti nei valori dalle prime analisi eseguite alla foce del Fiumetto a Marina di Pietrasanta.

-


Valori sballati già prima che siano completate le 48 ore di campionamenti previste. Subito l’anomalia è stata registrata. Per conoscere i valori esatti di inquinamento ci sarà da attendere il completamento delle operazioni, ovvero nelle prossime ore. A quel punto si avrà il quadro completo anche alla foce degli altri corsi d’acqua. Ma intanto il sindaco Giovannetti si è visto costretto a firmare un’ordinanza di divieto di balneazione.

Per Pietrasanta è il terzo: ad aprile ben due volte i parametri di escherichia coli, batteri fecali, sono andati oltre il consentito, in entrambi i casi solo alla foce del Motrone. Nella prima circostanza, a metà aprile, valori sballati erano risultati anche sulla Marina di Levante a Viareggio.

E’ l’ennesimo episodio dunque alla falsa partenza di una bassa stagione già funestata dal continuo maltempo.

‘’Questo è il risultato di chi non ha scelto e non ha avuto il coraggio di andare avanti con il peracetico che aveva dato, come nel nostro caso, grandi risultati. Ma qualcuno poi ha deciso di non usarlo più.” E’ il commento del sindaco Giovannetti. “Parliamo da anni delle stesse cose, c’è tanta filosofia e poca praticità. Siamo sempre all’anno zero. Il Comune è stato dotato di 4 km nuova rete fognaria ed altre ne saranno fatte da Gaia. Ma non basta se non si interviene sui canali con una manutenzione ambientale e con il potenziamento dei depuratori. Il turismo è la balneazione non possono essere una roulotte russa. Tutti noi, che siamo in trincea ogni giorno, speriamo in un cambio di rotta politica a livello regionale nel 2020’’.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.