Finiscono con la Cadillac nella piscina di un hotel e scappano

FORTE DEI MARMI - Quasi da non credere. Con l'auto, una costosissima Cadillac, modello raro in Italia, hanno sfondato il muretto di recinzione di un albergo e sono finiti dritti nella piscina, salvandosi miracolosamente e senza investire nessuno.

-

E’ successo di prima mattina, intorno alle 7.30, di fronte alla Capannina di Franceschi sul lungomare del Forte. Protagonisti dell’incidente, per fortuna senza conseguenze, due giovani milanesi, di 27 anni, domiciliati in zona. Finiti in acqua, sotto choc, si sono allontanati lasciando la vettura a galleggiare. Sono stati i titolari dell’attività, l’hotel Areion, un quattro stelle che apriva proprio quella mattina, a chiamare la Polizia Municipale e i Carabinieri che in poco tempo, dalla targa, sono risaliti ai due ragazzi. Agli agenti hanno dichiarato di aver perso il controllo dell’auto, proveniendo da Viareggio, e di essersi ritrovati in acqua. Accompagnati all’ospedale Versilia, il conducente è stato sottoposto ai test tossicologici per stabilire se avesse assunto sostanze o alcol.

Per la rimozione, con l’autogru, è stato necessario svuotare subito la piscina. I danni sono stati non solo per l’auto di lusso ma anche per le strutture dell’hotel.

Questo video, girato di prima mattina, è divenuto virale in poche ore, sui social e sulle chat di mezza Versilia. In poco tempo molti curiosi sono arrivati sul posto. Tra questi – per caso – anche l’ex arbitro internazionale Pierluigi Collina, residente al Forte. E’ stato chiaro a tutti che poteva finire in tragedia: solo traiettoria a slalom presa dall’auto tra un palo e un albero ha potuto evitare il peggio.

 

 

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.