Il CGC Viareggio vince gara 3 a Lodi e prova a sognare la finale scudetto

HOCKEY - Il Cgc Viareggio ripete l'impresa di gara 1, contro i campioni d'Italia dell'Amatori Lodi, vincendo dopo i calci di rigore per 9-8 al Pala Castellotti. I lombardi reclamano per un rigore di Querido che gli arbitri non hanno convalidato, avrebbe dato la vittoria ai giallorossi.

-

I tempi regolamentari erano terminati 3-3 con la rete di Illuzzi e la doppietta di Fariza per il Lodi, mentre per il Cgc Viareggio era andato a segno con Reinaldo Ventura e due gol di Gavioli. Con il pareggio si va ai supplementari terminati 4-4 con le marcature di Malagoli e il definitivo pareggio bianconero di Ventura.

All’infinita lotteria dei tiri di rigore Barozzi respinge in due tempi un tiro di Querido, che sembra oltrepassare la riga di porta, ma gli arbitri non convalidano la segnatura. Sul quinto rigore ad oltranza, sempre di Querido, il portierone bianconero si supera e fa vincere questo faticoso incontro al Centro. Martedì al PalaBarsacchi i ragazzi di Francesco Dolce tenteranno il tutto per tutto per entrare nella serie di ultimi incontri per decretare il vincitore del campionato hockey pista 2018/2019.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.