La borraccia di Beppe Saronni protagonista a Buongiorno con noi

LUCCA - Puntata gradevolissima mercoledì mattina a Buongiorno con noi. Ospiti il "fantautore" Manolo Strimpelli autore di una canzone dedicata a Beppe Saronni, grande campione di ciclismo degli anni '80 e Giorgio Comaschi, noto attore e conduttore televisivo.

-

Motivo simpatico e  orecchiabile dedicato ad un grande campione del ciclismo italiano del recente passato. “La borraccia di Beppe Saronni” brano scritto e cantato da Manolo Strimpelli con la Filarmonica Puccini di Segromigno. Strimpelli, che ama definirsi fantautore, e Giorgio Comaschi, noto conduttore televisivo di programmi i quali “Galagol” e tanti altri, sono stati i graditi ospiti mercoledì mattina di “Buongiorno con noi”. Strimpelli ha dedicato il pezzo al suo ciclista preferito, idolo della sua infanzia e grande campione degli anni ’80 nonchè protagonista di una storica rivalità con Francesco Moser. La loro presenza ci ha dato la possibilità di spaziare non solo nel mondo del ciclismo ma anche in quello dello spettacolo. Comaschi, bolognese doc che ha lavorato con tanti grandi artisti, ha ricordato alcune figure come il compianto Lucio Dalla e ha ribadito la straordinaria professionalità di Raffaella Carrà con la quale fu inviato nelle prime due edizioni di “Carramba, che sorpresa”. Particolare e curioso anche il modo in cui Strimpelli e Comaschi (tra l’altro moseriano doc) si sono conosciuti e la sorpresa di un Saronni in versione postino che l’artista bolognese ha fatto al cantante di Pescia. A due settimane di distanza ancora Manolo si emoziona a parlarne. Appena il tempo di lasciare i nostri studi e i due si sono chiusi in sala registrazione per un pezzo dal titolo “Mi ri..ordo” che prende spunto da una delle opere del poeta viareggino Egisto Malfatti. Siamo sicuri che ne uscirà qualcosa di bello e piacevole come la borraccia di Beppe Saronni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.