Lucchese ormai quasi alla rifinitura, pronta per la trasferta di Cuneo

CALCIO C - Manca solo la rifinitura per la Lucchese attesa sabato dalla delicata trasferta di Cuneo. I rossoneri partono dal doppio vantaggio (2-0) maturato nel match di andata al Porta Elisa. Favarin conta di recuperare Provenzano ma dovrà fare a meno di Bernardini e Gabbia. Probabile uno schieramento con il 3-5-2.

-

Ormai CI siamo. Si sta lentamente consumando anche la settimana che contraddistingue la vibrante attesa per la gara di ritorno della prima fase dei play out. La Lucchese è pronta per la trasferta di Cuneo. Al Fratelli Paschiero si riparte dal confortante doppio vantaggio per la Pantera maturato sabato scorso al Porta Elisa grazie alle reti di Sorrentino e Zanini nel primo quarto d’ora. Un bel bottino, delle fondamenta solide, su cui costruire la qualificazione alla fase successiva, ovvero contro la vincente di Bisceglie-Paganese, qui si riparte col vantaggio dei campani che al Marcello Torre si sono imposti per 2 a 1. La Lucchese sa di avere un buon vantaggio ma è pure consapevole che nulla è deciso. Ormai a tutti i livelli ci siamo abituati a ribaltoni clamorosi e quindi il DS Obbedio ha lanciato un monito ben preciso sulla massima attenzione da prestare da prestare.

Capitolo formazione. Manca solo la rifinitura prima della partenza per la Provincia Granda ma le idee sono chiare. Favarin ha gli uomini contati o quasi ma anche questa non è una novità. Sono fuori causa infatti Bernardini (squalificato) e Gabbia (al mondiale under 20) mentre si spera di riavere Provenzano almeno in panchina. Più difficile vederlo in campo dall’inizio anche perchè con gli infortuni al polpaccio non si scherza. Ergo: possibile uno schieramento con il 3-5-2: in avanti al tandem Bortolussi-Sorrentino; una cerniera mediana dei “superstiti” Strechie, Mauri e Zanini. Lombardo e Favale esterni con De Vito, Martinelli e Santovito a comporre la difesa a tre. Annotazione finale sugli splendidi tifosi della Pantera. Già venduti 350 biglietti. Ci saranno tre pullman e mezzi privati al seguito della squadra per dare un contributo tangibile e un forte sostegno ad un sogno chiamato salvezza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.