Migliaia di ragazzi in via Ponchielli

VIAREGGIO - Sono stati i ragazzi delle scuole dell'infanzia, primarie, medie e superiori di Viareggio ad aprire le celebrazioni del mese della memoria per ricordare le 32 vittime del 29 giugno, nel decennale dal drammatico incidente ferroviario.

-

Centinaia gli studenti arrivati in via Ponchielli, via Porta a Pietrasanta, per omaggiare quei luoghi attraverso canti, balli, cori, mosaici, poesie scritte per l’occasione e interpretati dai ragazzi. Fino alle esibizioni di pattinaggio artistico insieme alle ginnaste della motto.

Un teatro all’aperto che ha accolto oltre 2mila studenti. Una giornata celebrativa intitolata “Soltanto per amore”. Un messaggio di speranza e un inno alla vita in un luogo simbolo di un dolore indelebile per la città.

Per molti studenti, specie i più grandi, è stata l’occasione per visitare i luoghi del disastro, profondamente riqualificati in dieci anni. Tra le tappe irrinunciabili quella alla Casina dei ricordi, custodita dalle Tartarughe Lente. Una visita piena di commozione per una ferita che ancora brucia, per tutti i viareggini.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.