Sbloccare i cantieri per abbattere il degrado

LUCCA -  Si chiama #bloccadegrado l'iniziativa promossa dall'associazione nazionale dei costruttori edili e rivolta a tutti i cittadini per segnalare e condividere facilmente, in prima persona, le situazioni di disagio e di difficoltà che vivono ogni giorno.

-

Gli imprenditori edili desiderano così mettere al centro dell’agenda politica il degrado urbano, la carenza e la trascuratezza di infrastrutture importanti per i territori.Grazie agli strumenti della mobilitazione, nastri, volantini e cartelli che saranno disponibili nelle sedi di Ance Toscana Nord, a Lucca, Pistoia e Prato sarà possibile scattare foto, condividere sui social network (hashtag #bloccadegrado) e segnalare al sito www.bloccadegrado.it tutti i casi di degrado e di immobilismo. Tutto questo con una finalità ben precisa.

Ma non è solo quella delle risorse l’unica criticità del decreto evidenziata dagli imprenditori.

Proprio il tema delle infrastrutture sarà al centro del dibattito dell’assemblea annuale di Confindustria Toscana Nord che si svolgerà giovedì pomeriggio, nella sede della camera di commercio di Prato.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.