Senza gas e senza acqua: sos al Comune dal Forcone

VIAREGGIO - Diciotto appartamenti di proprietà del Comune, assegnati a 16 famiglie a canone calmierato, sono senza gas e senza acqua da lunedì. Utenze staccate dai gestori - per la sesta volta in meno di due mesi - per mancato pagamento. Ma i residenti non ne avrebbero alcuna colpa.

-

E’ una situazione paradossale, sempre più complicata, quella si vive da molti anni in via del Forcone al Varignano. Gli appartamenti fino al maggio 2017 erano della Viareggio Patrimonio, passati poi direttamente al Comune al quale hanno iniziato a pagare l’affito dall’aprile 2018. Nel mezzo 11 mesi di limbo dove i residenti non sapevano a chi pagare le mensilità. Che oggi vengono richieste. Da tempo le famiglie, con bambini e portatori di handicap, si sono rivolte ad un legale.

Ma scarseggia anche la manutenzione dell’immobile:  infiltrazioni nei corrodoi, ascensori malfunzionanti, tubazioni a vista, e – come se non bastasse – due alloggi vuoti dove hanno tentato di sfondare.

Sul caso interviene il gruppo consiliare della Lega. “Convocheremo d’urgenza la Commissione sociale” – ha dichiarato Alessandro Santini, invocando l’interessamento immediato dell’amministrazione. Il mancato pagamento delle utenze non sarebbe però responsabilità del Comune, ma di un soggetto terzo a cui è affidata la gestione degli alloggi.

Ma non è il Comune a non aver pagato le utenze, da quanto si è appreso dal municipio. Il gestore è il Cosorzio Modus – individuato con gara Consip: tra i compiti ha anche il pagamento delle fatture. Ma evidemente ci sono stati dei ritardi ed è stata chiusa la fornitura. Una situazione che appare simile a quella già registrata negli appartmenti comunali di via delle Catene.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.