Spaccia droga “a tu per tu”: arrestato ambulante marocchino

VIAREGGIO - Oltre cento dosi di droga cedute nel giro di pochi mesi. Un business davvero notevole quello messo in piedi in Versilia da un pusher marocchino di 56 anni, domiciliato a Camaiore, arrestato dai carabinieri della compagnia di Viareggio nell'ambito dell'operazione "Doblò".

-

I militari hanno documentato con scrupolo numerose cessioni di sostanza stupefacente da parte dell’uomo tra novembre 2018 e marzo 2019. Indagini complicate dal modus operandi dello spacciatore, svolgeva un’attività di ambulante come copertura dei traffici illeciti. Nessuna comunicazione telefonica con clienti-assuntori, li incontrava direttamente faccia a faccia e a cadenze regolari di tempo. Ogni volta contrattava quantitativi, prezzo e modalità di cessione.

La droga veniva inoltre nascosta in terreni agricoli e casolari abbandonati tra Viareggio e Massarosa, dove andava periodicamente a prelevare, prima della consegna.  In tutto i carabinieri hanno sequestrato 1,3 kg di hashish e 46 grammi di cocaina. Sequestrato un Fiat Doblò utilizzato per spostarsi.

I clienti erano tutti del posto. Otto assuntori sono stati segnalati alla Prefettura, alcuni anche giovani, tutti residenti in Versilia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.