Test in spiaggia per aiutare la comunità di San Patrignano

VIAREGGIO - Un allenamento congiunto sulla spiaggia per fare sport e allo stesso tempo rompere quel muro di silenzio che avvolge spesso le famiglie di giovani finiti nel tunnel della tossicodipendenza. L'iniziativa è in programma mercoledì 5 giugno alle 19.30 al beach stadium al Bagno Flora.

-

Organizzato dal Viareggio Beach Soccer insieme all’Associazione Val di Magra, sarà un test in famiglia tra la prima squadra bianconera e la under 18, seguito da una cena di beneficenza il cui ricavato sarà devoluto alla San Patrignano, comunità di recupero per tossicodipendenti. Non solo un sostegno economico alla Ong romagnola, ma un modo per diffondere tra le famiglie una cultura diversa da quella della vergogna e del silenzio – come ci spiega per esperienza diretta Gianni Santini, che parla apertamente dell’esperienza del figlio in comunità da 31 mesi.

Un’iniziativa che conferma il valore anche sociale dello sport.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.