Via Tremaiola, prime misure contro l’alta velocità

PIETRASANTA - Dovrà essere una via Tremaiola più sicura. Per questo è stato realizzato il primo dei tre interventi nell’ambito del piano anti-velocità approvati dall’amministrazione comunale di Alberto Giovannetti per la trafficatissima strada che collega la Statale Aurelia a via Leonardo da Vinci a Tonfano.

-

Obiettivo: migliorare la sicurezza e ridurre la velocità di percorrenza da parte di auto e moto: secondo un recente monitoraggio della Polizia Municipale su 100 veicoli in transito 82 non rispettano il limite di velocità.

Sono stati completati i sei attraversamenti pedonali a raso con isola salvagente centrale collegato ad una riduzione della corsia di marcia in modo da rallentare la velocità dei veicoli ed aumentare la sicurezza dei pedoni. Il secondo intervento sarà l’allargamento del percorso pedonale sul lato monti. Il terzo, che ha già avuto ok di Anas che ha competenza sul tratto, riguarderà l’incrocio tra via Tremaiola, la Statale Aurelia e via Tre Ponti con la creazione di una vera e propria isola spartitraffico delimitata da una verniciatura ben evidente a terra e da delimitatori di gomma che avranno anche lo scopo di indirizzare i veicoli nella giusta traiettoria.

“Nel piano delle opere pubbliche– spiega Francesca Bresciani, Assessore ai Lavori Pubblici – abbiamo inoltre previsto la realizzazione della rotatoria. E’ un progetto che non molliamo”. Per la rotatoria in questione, alle curve di Motrone, ci sono migliaia di firme raccolte negli anni.

Su questo va a fondo l’opposizione. “La città non si può accontentare con uno scaricabarile verso Anas” – attacca il Consigliere del Pd Nicola Conti. “Servono risposte, fondi e un po’ di pragmatismo amministrativo. Rimarrà sulla coscienza di questa Amministrazione – aggiunge –  l’aver perso il fondo di 800 mila euro per il forte di Motrone che avrebbe consentito la realizzazione della tanto discussa rotonda.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.