Festival Puccini: cancellata Aida, Tosca farà poker

TORRE DEL LAGO - Un cast stellare per la quarta recita di Tosca che sostituirà la programmata  Aida, cancellata dalla Fondazione Festival Pucciniano  per mancato rispetto delle clausole contrattuali da parte del produttore. 

-

In cartellone saranno pertanto 4 le recite dell’opera che racconta la tragedia della diva cantante  Floria Tosca vittima, insieme al suo  innamorato  Cavaradossi del ricatto del potere e che, in buona fede, per liberarsi dal malvagio barone Scarpia condanna se stessa e il suo amante a un destino crudele.  Grande attesa per il ritorno sul palcoscenico di Puccini di due grandi stelle della lirica:  il soprano Maria Guleghina già Premio Puccini che vestirà i panni di Floria Tosca e del grande tenore argentino Josè Cura nel ruolo del pittore Mario Cavaradossi, la cui carriera da “pucciniano DOC” – come lui stesso ama dire – nasce nel 1995 proprio a Torre del Lago. Scarpia sarà Carlos Almaguer. Sul podio Dmitri Jurowsky, direttore di origine russe, ma formatosi in Germania, figlio del direttore  Michail.

Uno spettacolo di grande appeal grazie anche al raffinato disegno luci di Valerio Alfieri e agli eleganti costumi ideati e realizzati da Floridia Benedettini e Diego Fiorini. Tosca sarà in scena anche nei giorni 11-18 e il 24 agosto

Agli spettatori che hanno già acquistato il biglietto di Aida la Fondazione Festival Pucciniano offre la possibilità di sostituire il  biglietto di Aida con  la rappresentazione  di Tosca nella stessa data del 2 agosto o   con un biglietto per un altro titolo/spettacolo del cartellone 2019 o anche del prossimo cartellone  2020. Coloro che opteranno per il rimborso, sono pregati di contattare la biglietteria. (0584359322)  Il rimborso avverrà con le stesse modalità di acquisto. Sarà possibile esercitare il diritto al rimborso come previsto dalla normativa solo entro il 7 agosto. 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.