La Festa dei Popoli alla Montagnola di San Concordio

LUCCA - ll parco della Montagnola si è animato, per il sesto anno consecutivo, in una festa con i volti, i sapori, i suoni e la bellezza delle diverse comunità che fanno di San Concordio e di Lucca una città globale.

-

 La Festa dei Popoli, da quest’anno, ha potuto contare anche sulla collaborazione attiva di vari centri di ascolto Caritas del territorio comunale, una novità che rafforza la dimensione cittadina dell’evento.

 I partecipanti hanno potuto assistere nell’area esibizioni, a canti e danze delle varie comunità presenti. Accanto all’area spettacolo, l’area degustazioni dal mondo, estesa in tutte le zone del parco, con la possibilità di assaggiare piatti da diverse nazioni, l’area associazioni con la presenza di molte realtà del territorio, l’area bimbi con giochi e laboratori dedicati ai più piccoli, oltre all”angolo della bellezza a cura delle comunità Indiane, Senegalesi e Marocchine.

Presenti con un proprio stand, anche i rappresentanti del comitato che da tempo si batte contro il progetto di recupero del parco della montagnola, inserito nel più ampio disegno di riqualificazione dei quartieri social presentato dall’amministrazione comunale, e contro cui è stata lanciata una raccolta firme.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.