Scontro in auto dopo il furto: due giovanissimi in manette

VIAREGGIO – Sono finiti in manette al termine di uno spettacolare inseguimento i due presunti autori della sfilza di furti e scippi messi a segno in Passeggiata a Viareggio e a Lido di Camaiore nei giorni scorsi.

-

Si tratta di due 19enni, residenti a Viareggio, con vari precedenti alle spalle. Sorpresi dalla Polizia e dai Carabinieri nel tardo pomeriggio di giovedì sul lungomare lidese mentre rubavano una borsa da un’auto in sosta, dandosi alla fuga in auto. Una tecnica messa in atto in molte altre occasioni anche a danno di titolari e addetti di attività commerciali.

I due, nella corsa, si sono scontrati con un’altra auto in via dei Faggi al Terminetto, proseguendo la fuga a piedi. Ma sono stati fermati e arrestati. Un’operazione congiunta che trova il plauso del sindaco Giorgio Del Ghingaro. “Le Forze dell’Ordine hanno risolto in pochissimo tempo una situazione che generava allarme sociale.”

Intanto però crescono i timori tra i residenti di via Coppino in Darsena, teatro di varie risse di notte con feriti, tra i frequentatori di alcuni locali. I residenti chiedono più sicurezza.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.