Coronavirus, prosegue la crescita dei contagi in Toscana

LUCCA - In attesa che i nuovi provvedimenti su scala nazionale inizino a dare i loro frutti, continuano ad emergere ancora nuovi casi di Coronavirus anche nella nostra regione. In Toscana i nuovi casi sono 106 che portano a 455 il totale dei casi attualmente positivi .

-

La nostra Asl, quella della Toscana Nord ovest si conferma quella con più contagi, complessivamente 222 e la provincia di Lucca, con 79 contagi, è seconda solo a quella di Firenze.

Scendendo nel dettaglio troviamo dati disallineati tra Regione e Asl, dovuti alla diversa tempistica con cui vengono rilevati. La Regione segnala 30 casi in più nella nostra provincia rispetto all’ultimo bollettino, la Asl ne riporta solo 6 ma solo perchè chiude la raccolta dati prima di quella regionale  I nuovi contagiati riportati dalla Asl sono comunque persone di età compresa tra i 52 e gli 82 anni; cinque lucchesi, due viareggini, un capannorese e un camaiorese.

Sono stati tutti ricoverati, sei all’ospedale di Lucca, due al Versilia e uno a Pisa.

E’ quasi scontato che anche per la prossima settimana dovremmo registrare un aumento dei contagi, a volte anche con cifre altalenanti di giorno in giorno. L’importante è seguire le regole di autoisolamento introdotte con i nuovi decreti che sono l’unica strada sicura per contenere il più possibile la diffusione del virus.

Chiudiamo con questa foto simbolo scattata dagli operatori di malattie infettive dell’ospedale San Luca, in prima linea in questo momento nella lotta contro il coronavirus. Un messaggio di forte fiducia che ci impone però una volta di più di rimanere a casa e rispettare le regole imposte per il contenimento dei contagi.

 

 

Sono stati tutti ricoverati

 

 

106 nuovi casi

venerdi 34 casi asl

lucca  9

 

toscana 44

giovedì 15 casi asl

lucca 6

 

toscana 56

mercoledì 14 casi asl

lucca 8

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.