Un anno di cinema a Seravezza: e ora le scuole

SERAVEZZA - Un anno di cinema: quasi cento titoli proiettati e oltre diecimila spettatori. E' questo il bilancio della sala delle Scuderie Granducali che dal 23 dicembre 2015 ha restituito alla cittadina versiliese la sua antica sala cinematografica.

-

A presentare i numeri del primo anno di attività è la Apuania Cineservice insieme all’amministrazione comunale, che ha raccolto il progetto lasciato dal sindaco Ettore Neri.

Appena 160 posti a sedere per una delle uniche monosale aperte di recente in Italia. Otto eventi speciali con la partecipazione di attori, come l’incontro con Laura Morante o con GianMarco Tognazzi. Altro vanto del piccolo cinema i trenta titoli del cosiddetto cinema indipendente sono stati proiettati.

Adesso per il 2017 si punta sui giovani attraverso le scuole.