Unicef gioca in piazza

LUCCA - Nell'ambito dei festeggiamenti per la Giornata dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, piazza Napoleone ha ospitato cento alunni delle scuole primarie che si sono cimentati in numerosi giochi di strada.

-

Il 20 novembre in tutto il mondo e’ stata festeggiata la giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ideata dall’Unicef per celebrare l’anniversario della ratifica della Convenzione omonima firmata dalle Nazioni Unite nel 1989. All’articolo 31 si parla del Diritto al gioco e proprio sotto questa veste Lucca ha ospitato i festeggiamenti organizzati da Unicef, con il patrocinio e il sostegno del Comitato Provinciale del Coni di Lucca. Due classi dell’istituto Matteo Civitali hanno fatto da tutor a circa 100 alunni delle scuole primarie cittadine che si sono cimentati in numerosi giochi di strada che saranno organizzati su tutta piazza Napoleone, nel cuore del centro storico. La mattinata ha riservato anche altri momenti di festa. Le classi terze della Scuola Primaria Dante Alighieri dirette dal Maestro Silvano Pieruccini hanno eseguito alcune canzoni, mentre gli sbandieratori del Villaggio del Fanciullo si sono esibiti davanti ai ragazzi. Giocare fa bene – ha ricordato l’Unicef -, facilita la comunicazione, la conoscenza di se stessi, aiuta a sviluppare la fantasia e il rispetto delle regole.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento