Lidia Gorlin attacca Cestaro

BASKET A1 - Il DS de Le Mura accusa il presidente dello Schio di averla aggredita verbalmente e di comportamento scorretto nei confronti di Mirko Diamanti. Nonostante la sconfitta la prova della squadra e' stata grande.

-

Bisogna saper perdere cantavano i Roques e Lucia Dalla negli anni ’60 ma l’impressione e’ che talvolta bisogna anche saper vincere. Ci speghiamo: Le Mura esce sconfitta (62-59) dalla tana dello Schio campione d’Italia giocando una grande partita. Nononostante Diamanti fosse privo dell’indisponibile Corradini, in panchina ma solo per onor di firma, Lucca tiene in scacco per tutta la partita lo squadrone vicentino che riesce a spuntarla solo nel concitato finale grazie all’esperienza e ad una panchina obiettivamente piu’ lunga. Schio vince evitando la terza sconfitta stagionale e la fuga di Taranto. Ma il comportamento e lo stile palesato dai dirigenti veneti non sono affatto piaciuti al DS Lidia Gorlin (nella foto) che attacca il presdiente dello Schio, Marcello Cestaro, di essersi comportato in modo poco corretto nel dopopartita: sia nei suoi confronti che verso coach Mirko Diamanti. In soldoni la Gorlin non ci sta e rilancia la sfida allo squadrone vicentino anche perche’ la sua squadra ha dimostrato ancora una volta di potersela giocare contro chiunque. Insomma, sara’ un campionato in cui ci si potra’ davvero divertire. Magari a partire gia’ da domenica prossima (ore 18) quando al Palatagliate calera’ la forte Pool Comense. La partita Schio-Le Mura andra’ in onda su Noi Tv mercoledi’ sera alle ore 22 e in replica giovedi’ alle ore 15,30. Telecronaca a cura di Gianluca Mirandola.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento