ArcAnthea lotta soffre e vince

BASKET DNB - Prova di carattere dei biancorossi di coach Russo che, nonostante l’assenza di Barsanti e con Zivic acciaccato, vincono (74-72) una partita non facile a Torino. Ottima prova dei giovani Russo e Sorrentino.

-

15_1_12__basket.jpg

L’ArcaAnthea c’e’ sempre. La fomazione biancorossa passa seppur a fatica sul campo della Kopa Torino e, nonostante un non esaltante 18 su 28 ai tiri liberi, torna dal PalaRuffini con 2 punti soffertissimi quanto importanti. Assenze pesanti sui due fronti: Soave per i piemontesi e Barsanti per i lucchesi con Russo che schiera Drocker nel quintetto iniziale. Il capitano non tradisce e proprio un suo canestro da’ il massimo vantaggio alla squadra biancorossa: 7-14 dopo 5 minuti. Il ritmo della partita non e’ elevatissimo con le difese attente. Un poco alla volta Torino torna sotto grazie ad un parziale di 10-2. Il primo quarto si chiude con Lucca avanti: 19-17. Anche nel secondo parziale la gara resta equilibrata e viste le non perfette condizioni fisiche di alcuni giocatori Russo concede spazio alle rotazioni dalla panchina per verificare la personalita’ dei suoi giovani. Risposte piu’ che confortanti con triploni di Russo e Sorrentino (alla fine 17 punti, miglior marcatore con il solito Scrocco). Sotto le plance si fa poi sentire anche Crotta (8 punti nel quarto per lui). Ma sono gli esterni torinesi a seminare il panico nella difesa lucchese. Ma l’ArcAnthea reagisce e all’intervallo lungo conduce di quattro: 38-34. Il terzo-quarto si apre con il duello Murta-Scrocco che mitragliano il canestro ma nessuna delle due squadre riesce a prendere il sopravvento. Si va avanti sul filo dell’equilibrio. Tentativi di break vengono puntualmente smorzati anche se un tecnico alla panchina biancorossa permette a Torino di trovare un parziale di 10 a 1 con massimo vantaggio di otto punti. Sembra finita ma un timeout chiamato prontamente da Russo rimette in carreggiata l’ArcAnthea. Nel finale si erge a protagonista assoluto un ottimo Sorrentino che, ben coadiuvato dal trio Crotta-Zivic-Scrocco, riporta Lucca avanti nell’ultimo minuto. Torino ha la palla per il sorpasso ma Danna fallisce l’occasione e lo stesso Sorrentino fissa dalla linea il punteggio finale: 74 a 72. Due punti pesantissimi che permettono all’ArcAnthea di rimanere al comando della classifica e di respingere per ora l’assalto di Castellanza e Bologna.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento