ArcAnthea sconfitta a Bologna

BASKET DNB - i biancorossi cedono (83-77) alla forte compagine felsinea. Lucca parte bene ma poi soccombe alla reazione degli emiliani. Super Scrocco (31 punti). Zivic out per un affaticamento muscolare.

-

8_1_12__basket.jpg

Terzo ko stagionale e primo del 2012 per l’ArcAnthea Pallacanestro Lucca battuta 83 a 77 nel bigmatch di Bologna dalla Sogema, erede della gloriosa Fortitudo. Nonostante uno Scrocco super, autore alla fine di 31 punti, ma con Russo che dopo soli quattro minuti ha dovuto rinunciare ad un elemento del calibro e del peso specifico di Zivic, uscito per un affaticamento muscolare. L’assenza dal parquet del triestino si e’ fatto sentire in modo notevole. Lucca gioca un primo quarto di assoluta concentrazione. Parziale di 7 a 0 con Parente in cattedra e vantaggio biancorosso sul 25 a 22. Ma e’ nel secondo parziale che Bologna assume decisamente le redini del match. Lucca si tiene a galla col solo Scrocco ma la squadra di coach Salieri allunga in modo imperioso. All’intervallo lungo il tabellone recita 50 a 37 per i padroni di casa. Alla ripresa del match la fisionomia tecnico-tattica non cambia. L’ArcAnthea ci prova, ora anche con Crotta, ma la Sogema tiene botta con Liburdi particolarmente ispirato. La squadra di Russo prova a rientrare e si porta a meno 7 a due minuti dalla fine. Il Paladozza ha un fremito di paura che pero’ Ranuzzi, implacabile dalla lunetta, tranquillizza subito. Resta qualche recriminazione su alcune decisioni arbitrali ma alla fine Bologna s’impone con merito e si porta a due soli punti dalla vetta dove rimane Lucca agganciata peraltro dal Castellanza vittorioso (68-59) a Castelnovo. Sabato prossimo inizia il girone di ritorno con l’ArcAnthea che cerchera’ un sollecito riscatto ancora in trasferta sul parquet del temibile Cus Torino. Chissa’ che nel frattempo i due patron Alfredo Susanna e Camillo Auricchio non decidano di fare un ulteriore sforzo sul mercato per completare il roster e non lasciare cosi’ nulla di intentato nella corsa verso la promozione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento