Cassa integrazione per i lavoratori Panem

ALTOPASCIO - Accordo raggiunto per la concessione della cassa integrazione ai 64 operai dello stabilimento Panem di Altopascio, fermo ormai da ben piu’ di un mese e teatro di un presidio permanente organizzato dai lavoratori.

-

L’accordo, raggiunto a Roma durante un incontro tra la proprieta’ e le parti sociali al ministero del lavoro, prevede la cassa integrazione straordinaria per 12 mesi. I lavoratori sono anche riusciti a strappare ai vertici dell’azienda l’impegno ad incontrarsi il prossimo mercoledi 8 febbraio per esaminare la richiesta, avanzata dagli operai, di un’ulteriore integrazione alla cifra che spettera’ loro a seguito della cassa integrazione, ma anche per il reintegro di parte delle persone che ora sono senza un lavoro. Intanto per lunedi prossimo e’ previsto un incontro tra i parlamentari lucchesi, il sindaco di Altopascio e gli operai della Panem per fare il punto della situazione, ma soprattutto per pianificare iniziative a sostegno dei lavoratori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento