Coltellate nel sottopassaggio della stazione

VIAREGGIO - Aggressione a coltellate nel sottopassaggio della stazione ferroviaria. La vittima, un marocchino di 21 anni, e’ finito all’ospedale. L’aggressore, un connazionale di 25 anni, e’ stato arrestato.

-

Rissa venerdi’ sera alla stazione ferroviaria di Viareggio, tra marocchini. Prima si sono affrontati in due con pugni e calci, davanti ad un bar. Uno dei due, Eddine Salah Boudaroua, 25 anni, marocchino, ha deciso poco dopo di regolare i conti. Si e’ fatto accompagnare da due connazionali, un diciassettenne e un altro tutt’ora ricercato, e davanti alla stazione ha aggredito il rivale colpendolo ripetutamente con un coltello. La vittima, un marocchino di 21 anni, e’ stato soccorso e trasportato in ambulanza all’ospedale Versilia, medicato e dimesso con una prognosi di 10 giorni. L’aggressore e’ stato arrestato per lesioni personali aggravate in concorso. Processato per direttissima, ha patteggiato a 8 mesi, ma verra’ espulso dal territorio italiana. Il diciassettenne rimasto coinvolto anche lui nella rissa e’ stato indagato per lo stesso reato e affidato ad un centro di accoglienza per minori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento