FC Lucca-Massese, la sfida infinita

CALCIO ECCELLENZA - E’ la quarta volta che le due squadre si affrontano nella stagione con un bilancio favorevole ai rossoneri. Agli Oliveti mister Lazzini lascia a casa Tosto e Valletta e lancia dal primo minuto il giovane Guidi.

-

28_1_12__fc_lucca.jpg

Ancora una volta Lazzini e’ costretto a cambiare…In tutta franchezza il tecnico del FC Lucca puo’ farlo senza alcun problema visto che ormai il campionato e’ saldamente in cassaforte con 20 punti di vantaggio sulle inseguitrici. Rispetto allo schieramento-tipo stagionale non seguiranno il tecnico nella vicina Massa capitan Tosto e Valletta. E’ la quarta volta che rossoneri e bianconeri apuani si affrontano in una sorta di sfida infinita: dobbiamo considerare anche le due gare di Coppa Italia. Chiaro che solo qualche mese fa si pensava che la gara dell’Oliveti avrebbe avuto un valore altissimo, per non dire decisivo, nella lotta per la promozione in serie D fra le due principali candidate. In realta’ le cose sono andate diversamente: Lucca ha il campionato in tasca mentre la Massese dovra’ sgomitare e non poco per conquistare almeno il secondo posto e gli spareggi. Capitolo-formazione. Ecco l’undici che calera’ sul terreno apuano: Casapieri tra i pali; Devita, Melani, Buccellato e Angeli in difesa; Guidi, Aliboni, Redomi e Fedato (o Sabatini) in mediana; Granito e Constantin in attacco. Il pallone racconta che nel match di andata il FC Lucca s’impose per 1 a 0. Giornata di sole al Porta Elisa per una sfida che fu interessante e tiratissima. I rossoneri la controllarono nel primo tempo quando riuscirono anche a portarsi in vantaggio con una rete di Emilian Constantin abile a girare in fondo al sacco un cross dalla destra. La reazione della Massese frutto’ qualche tiro dalla distanza ma Casapieri fu sempre attento. Nella ripresa Lazzini fu allontanato e il FC Lucca sfioro’ anche il raddoppio. Fu il primo consistente mattoncino che ando’ a sancire una superiorita’ risultata poi netta e incontrastata.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento