Il FC Lucca cerca il decimo sigillo

CALCIO ECCELLENZA - Ancora imbattuta in trasferta, la squadra rossonera e’ impegnata sul campo della Sorgenti Pro Livorno. Si gioca allo stadio Armando Picchi. Unico dubbio per Lazzini l’utilizzo di Tosto: pronto Espeche.

-

Una delusione almeno finora, perlomeno inferiore alle attese della vigilia. La Sorgenti Pro Livorno non ha ripetuto le brillanti prestazioni dello scorso anno ma la capolista FC Lucca non si fida. Rifinitura per la squadra di Giacomo Lazzini in attesa della difficile trasferta all’Armando Picchi di Livorno dove i rossoneri tornano a distanza di quasi dieci anni e dove peraltro cercano l’ennesimo exploit lontano dal Porta Elisa con un ruolino di marcia finora immacolato. Qualche problema di formazione legato soprattutto alla condizioni fisiche di Vittorio Tosto col capitano che pero’ alla fine dovrebbe rispondere presente. Qualora non dovesse farcela spazio ad Espeche: l’ex-fortemarmino ha dimostrato di cavarsela bene nel delicato ruolo di difensore centrale. Questo pertanto il probabile schieramento: Casapieri in porta; Devita, Buccellato, Tosto (o Espeche) e Angeli in difesa; Valletta, Aliboni, Redomi e Fedato in mediana; Granito e Constantin in attacco. I neoacquisti Cambi e Guidi impiegati con la Juniores. FC Lucca confortato anche dal perentorio 4-1 del match di andata giocato al Porta Elisa lo scorso 25 settembre. Fu Constantin a sbloccare il risultato al 12esimo su assist di Valletta. Subito dopo Fedato, appena arrivato dal Venezia, siglo’ il punto del 2-0. Gara dominata dai rossoneri che in avvio di ripresa subirono la rete di Caroti che accorcio’ le distanze. Ma da li’ a pochi minuti il FC Lucca dilago’ grazie ai goals di Granito, che salto’ anche il portiere, ed ancora di Fedato autore di una bella doppietta. Per la cronaca Casapieri trovo’ anche il modo di parare un calcio di rigore.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento