La protesta dei camionisti

PIANA DI LUCCA - Sono partiti alle nove e quindici minuti da piazza Aldo Moro a Capannori i cento tir della protesta contro l’ordinanza che limita il traffico dei mezzi pesanti sul viale Europa con un senso unico alternato.

-

Le associazioni di categoria lo avevano promesso e dopo che Del Ghingaro ha confermato l’ordinanza, hanno mobilitato i mezzi pesanti. Una colonna di veicoli ininterrotta lunga chilometri che per ore ha paralizzato la viabilita nella Piana di Lucca. Superata la rotatoria di Papao i camionisti hanno proseguito su viale Europa a passo d’uomo per raggiungere Marlia, bloccando in pratica l’asse viario oggetto dell’ordinanza. A Marlia quando i tir hanno raggiunto la rotatoria all’incrocio con la statale del Brennero completamente congestionata, la coda del corte non aveva ancora superato il paese. La via del Brennero e’ rimasta bloccata per ore. Poi i tir sono arrivati sui viali di Circonvallazione a Lucca e infine i manifestanti hanno imboccato viale Castracani, per poi tornare in piazza Aldo Moro, davanti il Comune di Capannori e terminare la manifestazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento