L’ArcAnthea vince da grande

BASKET DNB - I biancorossi superano la Fiorentina (70-61) e ribadiscono tutta la loro forza. La squadra di Russo sopperisce all’assenza di Barsanti e agli acciacchi di altri giocatori. Domenica prossima trasferta a Cecina.

-

22_1_12__arcanthea.jpg

Gara importantissima per l’ArcAnthea contro la Pallacanestro Fiorentina. Ancora qualche problema di organico per coach Roberto Russo relativo soprattutto all’infortunio di Barsanti, ancora fuori, e alle non perfette condzioni fisiche di Zivic, Scrocco e di capitan Drocker. Occhio alla compagine fiorentina, rinforzata dall’arrivo di Giuliano Samoggia che era stato in procinto di passare all’Arcanthea durante il mercato invernale. In palio ci sono due punti pesanti per mantenere la testa della classifica. L’ArcAnthea parte subito fortissimo e si porta prima sul 5 a 0 e poi sull’11-4: parziali eloquenti sulla determinazione dei biancorossi sostenuti a gran voce dal loro pubblico. Drocker, e per fortuna non stava benissimo, ha la mano piuttosto calda ed infila subito un 2 su 3 dalla distanza. Poi come spesso capita la squadra si rilassa e consente agli ospiti di tornare in quota. Il primo quarto si chiude con Lucca che conduce “solo” 18 a 12. Ora Russo chiama i suoi alla massaima concentrazione ed in effetti soprattutto grazie al lavoro sotto i tabelloni dei lunghi e alla chirurgica precisione di Parente Lucca allunga in modo importante se non proprio decisivo. Il punteggio rimane basso tanto che all’intervallo lungo il tabellone del Palatagliate recita cosi: ArcAnthea 35, Fiorentina 26. Un buon vantaggio ma non del tutto rassicurante. La partita non muta la sua fisionomia tecnico-tattica e anche il divario tra le due squadre oscilla sempre intorno ai dieci punti di vantaggio per i padroni di casa che al 30esimo conducono 52 a 38. Nel finale gli opsiti si avvicinano ma non abbastanza per intimorire Lucca che chiude 70-61 e conserva il primo posto in classifica. Nel prossimo turno la capolista sara’ di scena a Cecina.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento