Le Mura schianta Umbertide e l’aggancia

BASKET A1 - Le biancorosse battono le umbre 65-61 in una gara vibrante. Lucca domina la gara lungo poi subisce la rimonta delle ospiti. Nel finale la squadra di Diamanti si esalta trascinata da Bagnara, Hampton e Willis.

-

22_1_12__le_mura.jpg

La lunga domenica si apre con la presentazione della nuova maglia de Le Mura con su scritto “Citta’ di Lucca” quasi come una sorta di ambasciatrice sui campi di tutta Italia. L’appuntamento e’ particolarmente sentito in casa biancorossa. Ormai con Umbertide si e’ creata una discreta rivalita’ inferiore al momento solo a quella con lo Schio campione d’Italia. Inoltre ci sono in palio punti pesanti in chiave-playoff e relativo piazzamento. Umbertide occupa infatti il terzo posto e batterlo con piu’ di sei punti di vantaggio significherebbe anche scavalcarlo in classifica. Le Mura ha recuperato una buona Gentile e puo’ contare anche su una Mery Andrade (nella foto) tornata in splendide condizioni di forma. Parte fortissimo la squadra di coach Diamanti che pare in una di quelle serate che puo’ battere chiunque: ne sa qualcosa la capolista Cras Taranto che proprio a Lucca ha subito l’unica sconfitta stagionale. Al 15esimo il parziale recita gia’ un significativo 29 a 15 trascinate da una grande Benedeta Bagnara. Anche all’intervallo lungo Le Mura e’ saldamente avanti con un vantaggio massimo di 12 punti. Ma nel terzo/quarto qualcosa improvvisamente si spegne nella squadra di Diamanti che subisce un parziale pesante di 14 a 0 dalle irriducibili umbre (con Jovanoci e Zara super) che impattano sul 39 a 39 al 25esimo. Tutto da rifare con l’inerzia della partita che stavolta pare dalla parte delle ospiti che sorpassano sul 41 a 39. Ora la gara e’ vibrante. Al 30esimo Umbertide e’ avanti 48 a 41 con un terrificante parziale di 21 a 2, unico canestro della Hampton. Nell’ultimo quarto Le Mura torna Le Mura e serra nel punteggio le avversarie. Il finale e’ palpitante: controsorpasso sul 53 a 52. Le Mura prova ad alungare nel finale con Willis e Hampton sontuose in doppia cifra come la Bagnara. Finisce 65 a 61 per Le Mura che in classifica aggancia Umbetide al terzo posto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento