Neve e maltempo anche a bassa quota

PROVINCIA DI LUCCA - Ad annunciarlo e’ la Regione Toscana che ha diramato alle Province un'allerta meteo a partire dalle 15 di martedi’ 31 gennaio, quando e’ atteso l'inizio delle precipitazioni nevose a bassa quota.

-

A causare il tutto sara’ una perturbazione siberiana che destabilizzera’ il sistema tirrenico, pilotando aria instabile e umida da est sulla costa. A bassa quota potrebbero cadere fino a cinque centimetri di neve, in collina e in montagna invece si puo’ arrivare anche venti. Gli enti, tra cui la Regione Toscana, la Protezione Civile, la Provincia di Lucca e alcuni municipi, per evitare situazioni di criticita’ hanno invitato tutti i cittadini a limitare gli spostamenti in auto e comunque portando in bauliera le catene o montando pneumatici invernali. Inoltre, tra le raccomandazioni c’e’ quella di porre attenzione ai fondi stradali ghiacciati e alla caduta di rami. La Protezione Civile ha esortato a evitare l’utilizzo dei motoveicoli, ad assicurarsi di avere carburante sufficiente per coprire eventuali deviazioni rese necessarie dalle strade chiuse e inoltre e’ importante in caso di viaggio avere con se’ i farmaci salva vita, che si utilizzano quotidianamente. La situazione per le province di Lucca e Massa, le prime a essere investite dalla perturbazione, dovrebbe cominciare a tornare alla normalita’ dal pomeriggio di mercoledi’.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento