Scossa di terremoto, domani scuole chiuse

PROVINCIA DI LUCCA - Intorno alle 15:55 una forte scossa di terremoto e’ stata avvertita su tutto il territorio. L’epicentro nella zona di Parma. Al momento non si registrano danni particolari. Sabato scuole chiuse.

-

La terra e’ tornata a tremare. Il nuovo terremoto che ha interessato il nord Italia, con epicento tra Parma e La Spezia, di magnitudo 5,4, e’ stato avvertito distintamente su tutto il territorio della provincia di Lucca. Non si sono registrati danni. In molte zone, dal centro storico di Lucca alla Versilia, fino alla Garfagnana, la gente pero’ e’ uscita dalle case e dagli uffici e si e’ riversata in strada.
Nei minuti immediatamente successivi alla scossa la rete della telefonia cellulare e’ andata in tilt. Poi la situazione e’ tornata alla normalita’ ma la Provincia ha invitato i Comuni a tenere chiuse sabato le scuole superiori per consentire verifiche sugli edifici. Molti Comuni hanno comunque annunciato la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, sempre per sabato. Scuole chiuse quindi a Lucca, in Versilia, nella Piana e nei Comuni di Castelnuovo, Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia, Fabbriche di Vallico, Pescaglia, Villa Basilica.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento