Un confronto su sviluppo e credito

LUCCA - ‘’Sviluppo: credito e finanza. Quale governance e quali strumenti per interpretare le esigenze delle imprese’’. Se ne e’ parlato a Palazzo Ducale nel corso del workshop organizzato dalla Cgil di Lucca.

-

Al confronto, al quale hanno collaborato anche la Cgil nazionale e la Fisac, hanno preso parte rappresentanti delle istituzioni, degli istituti di credito e del mondo dell’imprenditoria. In primo piano il ruolo delle banche e la necessita’ che queste favoriscano il ritorno alla crescita economica, pur dovendo tenere conto degli attuali e dei futuri vincoli finanziari di finanza pubblica che condizionano la concessione del credito ad aziende e famiglie. Un tema questo particolarmente importante nella nostra provincia la cui economia e’ caratterizzata in prevalenza da industrie manifatturiere e dai servizi che ne integrano la capacita’ di realizzare e poi commerciare i vari prodotti. Una delle ipotesi delle quali si e’ parlato al workshop e’ il rafforzamento delle reti di imprese e la conseguente adozione da parte delle banche di un criterio di valutazione complessivo della filiera quando sono chiamate a valutare il profilo di rischio in base al quale concedere un finanziamento.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento