Viareggio, ora e’ crisi bianco…nera

CALCIO 1A DIV. - La sconfitta col Carpi ha acuito le difficolta’ dei bianconeri alle prese con una classifica precaria. Il DS Dolci lavora ad uno scambio Merlano-Gazzoli con la Carrarese che pero’ vorrebbe l’attaccante Cesarini.

-

Il piatto piange. Ora e’ crisi aperta ma al tempo stesso e’ una crisi da chiudere al piu’ presto. Ancora uno 0-3 dopo quello interno con la Ternana per quella che e’ anche la quarta sconfitta consecutiva. Numeri freddi e crudeli che hanno accompagnato il Viareggio nel mesto ritorno dalla debacle patita al monumentale Giglio di Reggio Emilia al cospetto di un Carpi (nella foto) obiettivamente piu’ forte. Neppure l’innesto in attacco di Zaza ha saputo conferire ai bianconeri la capacita’ di sfruttare le occasioni che pure avevano saputo procurarsi. Ma in difesa e’ giunta l’ennesima conferma del lungo momento di incertezza del portiere Ranieri: due delle tre reti emiliane portano la sua inconfondibile firma. E a questi livelli e’ francamente troppo concedere tali incertezze ad avversari di notevole spessore tecnico. Domenica prossima al Pini arriva la Spal nobile un po’ decaduta che viaggia al quint’ultimo posto con sei punti di vantaggio sul Viareggio. Ecco, per Fiale e compagni sara’ l’occasione giusta per riscattarsi ed accorciare le distanze da una diretta rivale nella lunga lotta per la salvezza. Quella contro il Carpi e’ stata l’ultima partita in porta giocata da Mirko Ranieri. Il Viareggio si sta muovendo per trovare un sostituto: la pista più gettonata porta a Massimo Gazzoli della Carrarese che verrebbe a Viareggio volentieri, ma gli apuani vorrebbero in cambio l’attaccante Alessandro Cesarini. Contro la Spal domenica in porta se non ci sarà Gazzoli, giocherà Merlano o un altro portiere. Disponibile domenica Maltese dopo la squalifica e probabilmente Lepri. Martedi’ sera (ore 21) ospite della trasmissione “Bianconero” il capitano Lorenzo Fiale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento