Viareggio: vigili in festa

VIAREGGIO - La polizia festeggia la festa del corpo a Villa Borbone e a chiudere la mattinata il comandate Strippoli chiama anche un prestigiatore. La rappresentanza sindacale invece punta il dito contro le carenze del corpo.

-

Per risolvere i problemi della polizia municipale di Viareggio servirebbe proprio un colpo di magia e il comandate Vincenzo Strippoli, si e’ rivolto a un professionista del settore, in occasione delle celebrazioni della festa del corpo, il giorno di San Sebastiano. Lo spettacolo del prestigiatori infatti ha chiuso la mattinata a Villa Borbone. Ma i momenti di ilarita’ non sono mancati. Dietro l’ironia pero’ si cela una situazione difficilissima. Durante la relazione annuale la delegata sindacale, la rappresentanza unitaria ha sottolineato le gravi difficolta’ che ogni giorno gli agenti fronteggiano e che hanno portato il personale a dichiarare lo stato di agitazione. Le principali emergenze sono la carenza di organico: servirebbero altre quattro unita’ partime, che per ora il Comune non assume, costringendo il personale a non rispettare gli orari, per svolgere il servizio. Come se non bastasse recentemente il Comune ha votato un nuovo regolamento, che impone il servizio 24 ore su 24. Su questo punto e’ stata annunciato un ricorso al Tar. Ma addirittura il corpo non ha piu’ i soldi per comprare le divise di ordinanza. Nonostante questo i vigili hanno svolto il loro lavoro anche nel corso del 2011, elevando sanzioni per oltre 3 milioni di euro e controllando vari settori della vita pubblica, dal codice della strada, 5.464 interventi, all’edilizia, al commercio, all’attivita’ di polizia giudiziaria, alla tutela ambientale, arrivando a verbalizzare 56.637 sanzioni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento